Dedicato ai miei colleghi copy

Ho letto questa interessante Intervista a Alberto Contri realizzata da key4biz: “Il perché del lento suicidio delle agenzie di pubblicità”.

Mi ha particolarmente colpito questa parte, che riporto integralmente:

La Young & Rubicam negli anni sessanta diffuse questo annuncio pubblicitario ancora più valido oggi. Era il tempo in cui si stava cominciando a fare pianificazioni media con i primi grandi mainframe. L’annuncio mostrava un volto di donna con una lacrima sul viso, mentre l’head line recitava: “UN COMPUTER NON SA PIANGERE. E il testo: Se interrogate un computer potrete sapere tutto di lei. Quanti anni ha, dove abita, cosa legge, cosa compra. Potrete scoprire che programmi tv guarda e a che ora. Saprete che programmi ha per Natale e se è sposata. MA SOLO UN COPYWRITER PUO’ DIRVI PERCHE’ STA PIANGENDO. La Young & Rubicam crede nei computer. Ma la Young & Rubicam ama i copywriter”.

Il mio approccio alla creatività e alla progettazione è evoluto e migliorato grazie ai copy con i quali ho lavorato, che ringrazio.

Voi condividete questa riflessione? 🙂

Condividi la tua opinione