D300 e Sigma 17-70mm f/2.8-4

Felicissima di annunciare una new entri nel mio reparto fotografico: la D300 di Nikon, che va a sostituire la D3100.

Ecco le sue caratteristiche: corpo compatto formato DX, sensore CMOS da 12,3 megapixel con pulizia automatica del sensore, modulo di elaborazione delle immagini EXPEED, Sistema AF Multi-CAM3500DX a 51 punti, corpo macchina in lega di magnesio resistente all’acqua e alla polvere (tropicalizzazione).

Il primo impatto è stato di un corpo macchina di qualità molto buona e la sensazione che trasmette è quella di solidità. In effetti parlando con altri proprietari di questo corpo macchina mi è stato riferito che è affidabile e robusta.

I comandi sono molti, il che significa perderci un po’ di tempo per imparare dove sono, ma una volta capiti risultano facili da utilizzare e soprattutto evitano il passaggio dal menu.

Felicissima di questo nuovo arrivo, subito ho comprato anche il nuovo obiettivo Sigma 17-70mm f/2.8-4 DC OS HSM Macro, che ha affiancato il 70-300 di Nikon che già avevo.

Questo obiettivo mi è piaciuto subito. Il suo ingrandimento massimo, di 1:2,3, permette la ripresa a distanza ravvicinata, come fosse un obiettivo macro.

Adesso manca solo scattare tante foto per mettere tutto alla prova!

Condividi la tua opinione