Cut&Paste – live digital design tournament

Il contest

Cut&Paste è nato nella città di New York nel Novembre 2005. 850 persone si recarono lì per vedere il primo torneo di design digitale dal vivo. Gomito a gomito, riempirono un bar con designers pronti a far scrocchiare i polsi, con giudici, e con una folla di curiosi. Un’immensa energia correva attraverso gli speaker e la pelle. Da quella volta Cut&Paste continua a trovare nuovi volti e luoghi, spostandosi per continuare il suo modus operandi.

Ecco cosa dice Cut&Paste riguardo la sua missione:

  • i progettisti anonimi sono troppi. È ora gonfiarli e farli alzare come dei dirigibili giganti e mostrare a tutti la loro espressività, di città in città e in tutti i continenti, per innalzare il profilo dell’artista.
  • è giunta l’ora di tirar fuori gli artisti, gli spettatori, i clienti e i consumatori del buon design. Che tu sia affermato o all’inizio della tua carriera, noi ti metteremo il tappeto di benvenuto e inizieremo le presentazioni.
  • una vetrina di designers al lavoro abbatte il mito della cicogna riguardo a come il design è creato. Mostriamo come nasce il design e ammiriamo il processo creativo.

Questo torneo, denominato Audience Design Contest (gara di progettazione per il pubblico), ha creato un nuovo format. Si svolge in undici città in tutto il mondo per arrivare infine a New York dove si svolge la tappa finale. Visto l’afflusso di artisti e appassionati, in questi anni ha dimostrato che il design è una buona causa per dei raduni culturali.

È emozionante vedere come otto progettisti lavorano fianco a fianco, a colpi di mouse e tavoletta grafica, per il primo premio. Si sfidano in tre round da 15 minuti mentre i proiettori faranno scorrere i loro progetti per tutto il locale.

Ogni designer è equipaggiato di un Apple® MacPro Workstation, Adobe® Creative Suite e di un Wacom® Cintiq® interactive pen display, forniti dall’organizzazione.

Selezione dei candidati

Vengono ammessi designer in base a tre criteri: originalità, tecnica e più di tutti pazzia.

Regole

  • Tutti i lavori devono essere finiti in 15 minuti.
  • Ai candidati saranno forniti i temi per ogni round con una settimana di anticipo.
  • I candidati potranno portare degli oggetti (valutati preventivamente dalla giuria) per fotografarli con una macchina digitale.
  • Gli oggetti consentiti sono disponibili a tutti per essere usati durante qualsiasi round.
  • Non sono ammesse opere già finite, fotografie, elementi digitali già creati, tutto il lavoro deve essere costruito sull’improvvisazione.
  • Strumenti come macchine digitali o Wacom Cintiq sono a disposizione dei progettisti ma non è richiesto che siano usati durante la competizione.

Città coinvolte

United States:
  • New York City
  • San Francisco
  • Los Angeles
Europe:
  • London
  • Berlin
Latin America:
  • Mexico City
  • Sao Paulo
Asia/Pacific:
  • Bangkok
  • Seoul
  • Tokyo
Global championship:
  • New York City, tappa che si terrà il 16 Aprile 2011

Vi aggiornerò sui vincitori!

Intanto gustatevi i video delle edizioni già realizzate:

[vimeo]http://http://vimeo.com/1739339[/vimeo]

Condividi la tua opinione